Mirri Edoardo

Edoardo Mirri  (1930) è stato professore ordinario di Filosofia teoretica nell’Università di Perugia, dove ha insegnato anche Storia della filosofia moderna e contemporanea e Filosofia morale. Preside per diciassette anni della Facoltà di Magistero, ne ha guidato la difficile trasformazione in Facoltà di Scienze della formazione. I suoi studi sono stati caratterizzati da una riproposizione del pensiero del Carabellese, colto in una nuova prospettiva storica, e soprattutto dall’interpretazione e diffusione in Italia del “giovane Hegel”, del quale ha fornito la traduzione integrale arricchita da un vasto e minuzioso apparato esplicativo e critico. E’ stato e continua ad essere suo impegno precipuo la valorizzazione del pensiero del Moretti-Costanzi, con l’avvio di un’ “opera omnia” momentaneamente interrotta e soprattutto con la recente monumentale edizione delle “opere” (un volume di oltre 1800 pagine!) presso l’editore Bompiani di Milano.