Classicismo e crepuscolarismo in Enzo Marcellusi

Autore: Monica Scotti
ISBN: 88-88340-32-7

20,00

Il saggio della studiosa bergamasca colma una grave lacuna nel panorama della cultura abruzzese riportando all’attenzione della critica Enzo Marcellusi, poeta del cenecolo di Sergio Corazzini, scomparso quarant’anni fa. Il saggio costituisce una critica acuta ed informatissima sull’opera dello scrittore, mettendo in luce i rapporti con i simbolisti francesi, Verlaine e Rimboud, con i crepuscolari, Gozzano in particolare, ed offre una ricognizione scrupolosa degli scritti del poeta abruzzese.