Il discorso discorde - Voci e figure dell'inquietudine novecentesca

Autore: Giancarlo Quiriconi
ISBN: 88-88340-24-6

19,00

Il libro rintraccia, per modelli esemplari, questo filo conduttore che si sviluppa orizzontalmente lungo l’intera dorsale del secolo, e, verticalmente, nella complessità ispirativa dei singoli percorsi testuali: da D’Annunzio a Ungaretti e Montale, da Gozzano e Comi a Betocchi e alla terza generazione di Bigongiari e di Luzi, il patema contemporaneo si perpetua con sempre nuove acquisizioni sia al livello di immaginario che a quello delle scelte linguistiche e di stile, e si consegna alle generazioni successive (Paolo Manetti e Roberto Mussapi), confermando il suo radicamento nella tradizione del moderno come si è venuta costituendo con Leopardi e Baudelaire e con tutta la grande tradizione del simbolismo europeo.