Il tempo, ovvero Dio e l'uomo

Autore: Gabriele Rossetti
ISBN: 978-88-6344-213-7

24,00

“Il Tempo, ovvero Dio e l’Uomo” riordina, modifica e accresce “Iddio e l’Uomo”, prima redazione del Salterio stampata a Londra nel 1833. La maggior parte delle copie di questa edizione fu distrutta; nel 1837 l’opera fu inclusa nell’Index Librorum Prohibitorum, continuando, comunque, a essere diffusa clandestinamente dai molti seguaci del poeta, anche con varie trascrizioni antigrafe. La seconda redazione del poema non conobbe, invece, alcuna ristampa; agli editori interessò sempre, caso strano, ripubblicare la stesura del 1833. Si ritiene corretto, e confacente i desiderata dell’Autore, presentare al pubblico dei lettori la seconda redazione dell’opera che aggiunge, rispetto all’edizione del 1833, un’Introduzione generale, un “Prologo ed Argomento” posto dinanzi a ciascuna delle tre Salmodie, l’integrazione di cinque salmi, la sostituzione o l’inserimento ex novo di alcune strofe, l’affinamento o la trasformazione di certe parole (si confronti l’appendice dedicata alle varianti). La presente edizione riproduce il testo de “Il Tempo, ovvero Dio e l’Uomo” pubblicato a Londra nel 1843, opportunamente riscontrato con la prima parte del manoscritto autografo dell’opera.