La fuga

Autore: Tonia Giansante
ISBN: 88-95078-01-2

10,00

Non spaventi l’idea della morte, né spaventino le parole che in qualche modo ne disegnano, rivelandola, la presenza. Non spaventi il pensiero della morte, l’attesa apparentemente incessante di essa, la forza nettatrice che inevitabilmente le spetta. La morte è al nostro cospetto, è lì inesorabile che ci aspetta come la sponda contraria ma vieppiù vicina. È il tempo che ci avvicina ad essa, non le miglia di mare che ipoteticamente stiamo percorrendo. E il tempo è servo della morte, è il suo scrupoloso netturbino, è la sua scopa, il suo getto d’acqua sull’asfalto da ripulire.