Cecilia Gibellini

Cecilia Gibellini è assegnista e docente nelle università di Verona e del Piemonte Orientale. I suoi interessi di ricerca si sono rivolti soprattutto al Rinascimento e all’Otto-Novecento, con una particolare attenzione al rapporto tra letteratura e arti figurative (L’immagine di Lepanto, 2008; Libri d’artista. Le edizioni di Vanni Scheiwiller, 2007), alla letteratura della migrazione (Scrittori migranti in Italia, 2013), al tema della follia nella narrativa contemporanea (La mente perturbata, 2013). Ha pubblicato vari studi su Foscolo, Leopardi, Carducci, Saba, Sereni, Scheiwiller, Erba, Pizzuto, e si è dedicata a problemi di variantistica e analisi intertestuale.