Luciana Pasquini

Luciana Pasquini insegna Drammaturgia Italiana all’Università “G. D’Annunzio”. Ha pubblicato volumi su letteratura e teatro di ambito risorgimentale e verista ma anche relativi a giornalismo, letteratura per l’infanzia e di viaggio. Si è dedicata alla restituzione critico-filologica della produzione capuaniana inedita e rara, pubblicando lettere, racconti per fanciulli e romanzi. In collaborazione con Gianni Oliva ha recuperato tutto il Teatro italiano dell’autore siciliano. I nuclei di interesse riferiti al frangente peri-unitario sono evidenti in Risorgimento ed Antirisorgimento e in Adelaide Ristori in America e a Cuba, studio a tema risorgimentale di pertinenza teatrale ove, dopo l’edizione de I ricordi di Londra di De Amicis, torna a confluire l’attenzione per gli scritti di viaggio. L’indagine sui ponti culturali intercorrenti tra Europa e Nuovo Mondo si estende al magistero artistico della “rivoluzionaria” etoile cubana Alicia Alonso, al teatro politico del regista brasiliano Augusto Boal e al cinema muto di Pina Menichelli, che recitò anche in Argentina. Ha curato il progetto editoriale del volume di Antonio Rico, Cuba e Sport. Evoluzione di una Rivoluzione, corredato dalla sua Prefazione. Tiene conferenze e lezioni presso atenei esteri (Cuba, USA, Islanda, Slovacchia, Spagna, Estonia).