Misasi Nicola

Nicola Misasi nacque nel 1850 in una famiglia della piccola borghesia calabrese. Insofferente fin da piccolo alla disciplina scolastica, coltivò, da autodidatta, la passione per la letteratura. Intellettuale versatile ed infaticabile, ha rappresentato, nei suoi numerosi romanzi e racconti, – “Racconti calabresi” (1881), “In magna Sila” (1883), “Anima rerum” (1889), “Frate Angelico” (1892) “Briganteide” (1906), tanto per citare alcuni dei suoi titoli meglio conosciuti – l’anima più profonda e più intima della Calabria, tratteggiandola abilmente e delineandola con sguardo indagatore e sentire appassionato.