Raffaella Castagnola

Raffaella Castagnola è Direttrice della Divisione della cultura e degli studi universitari del Canton Ticino (Svizzera). Dopo la laurea in lettere all’Università di Firenze, il dottorato all’Università di Bologna e la libera docenza all’Università di Zurigo, ha insegnato in varie università svizzere, tra le quali Ginevra, Losanna e Zurigo, dove è diventata Professore Titolare di Letteratura italiana. Nei suoi studi si è occupata di Rinascimento (con lavori su Lorenzo de’ Medici, Savonarola, Guicciardini), di autori dell’Otto e Novecento (con studi su Pascoli e D’Annunzio), di scrittori svizzeri e di rapporti culturali fra Svizzera e Italia. Ha fondato con Luca Cignetti, che ora la dirige, la rivista “Opera Nuova” ed è stata presidente della Società Dante Alighieri della Svizzera italiana.  In campo dannunziano ha pubblicato diversi volumi, saggi, edizioni commentate di opere (La contemplazione della morteForse che sì forse che no), edizioni di carteggi, tra i quali, in questa collana, quello D’Annunzio-Bruers, in collaborazione con Mirko Menna.